Corso n. 34 Il patrimonio artistico come sistema geometrico dell’approccio STEAM
Percorso Formativo (Polo STEAM - Scanzorosciate)

L'iscrizione ai percorsi formativi avviene esclusivamente nell'area riservata. Per ricercare con facilità un percorso formativo consigliamo di utilizzare l'ID percorso che si trova in questa scheda di dettaglio.
  • ID percorso

    104149

  • Titolo Percorso

    Corso n. 34 Il patrimonio artistico come sistema geometrico dell’approccio STEAM

  • Tipologia

    Blended

  • Data inizio

    11/03/2023

  • Data di conclusione

    26/04/2023

  • Durata (in ore)

    20

  • Numero posti

    20

  • Luogo di svolgimento

    GAMeC - Galleria D'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo sita in Via San Tomaso, 53, 24121 Bergamo BG

  • Descrizione

    L’educazione al patrimonio culturale incentiva abilità e conoscenze, sviluppa comportamenti di educazione alla cittadinanza partecipata e attiva progettualità creative di carattere interdisciplinare. L’arte diventa risorsa per riflettere su temi cruciali della contemporaneità e il museo inteso come laboratorio si fa interlocutore privilegiato, ambiente di formazione e apprendimento. Il percorso persegue un modello di apprendimento interdisciplinare, basato sull’antropocentrismo e sull’integrazione di creatività, collaborazione, pensiero critico e capacità di comunicazione. Attraverso questa logica, il progetto vuole farsi indagine e esperienza di didattica attiva STEAM in cui prendono forma idee, prodotti e servizi con un possibile ricaduta sociale (approccio trialogico) come ad esempio la creazione di consapevolezza negli individui e la generazione del saper comunicare stesso. l percorso si sviluppa a partire dalla mostra Salto nel vuoto. Arte al di là della materia, importante progetto espositivo che racconta come artiste e artisti si siano confrontate e confrontati, nel XX e XXI secolo, con la profondità della materia, sottolineando il dialogo fecondo tra arte, conquiste scientifiche e teorie estetiche. Lo sguardo si posa su un periodo storicoartistico cronologicamente esteso e interessante, che va dalle avanguardie storiche e le prime indagini sul vuoto, sino alla ricerca sul concetto di flusso nei movimenti del secondo dopoguerra, per giungere alla virtualità e alla realtà simulata dell’epoca post digitale.

  • Regioni destinatarie della formazione

    INTERO TERRITORIO NAZIONALE

  • Tipologia scuola

    Scuola secondaria I grado, Scuola secondaria II grado

  • Macro argomento

    Didattica digitale

  • Destinatari

    Docenti

  • Area DigCompEdu

    1. Coinvolgimento e valorizzazione professionale

    3. Pratiche di insegnamento e apprendimento

    4. Valutazione dell'apprendimento

  • Livello di ingresso

    A1. Novizio/Base/Conosce e utilizza in modo elementare

  • Programma

    Date, orari, tipo di attività in presenza presso il museo:
    - 1° appuntamento.
    11 marzo 2023 – 2 ore (dalle 15:00 alle 17:00)
    Abitare lo spazio: dal museo come white cube alla necessità di orientarsi in classe e in città.
    Nel primo incontro si rifletterà sul tema dei valori e delle capacità di vedere opere, fra presenza e assenza, monumenti e persone, fra attenzione e indifferenza. Quello del vuoto è di fatto un salto che necessità di uno sforzo immaginativo, l’esercizio della creatività e la messa in gioco delle competenze.
    - 2° appuntamento.
    18 marzo 2023 – 2 ore (dalle 15:00 alle 17:00)
    Questione di calcolo. Il modulo e l’Arte programmata.
    Il secondo appuntamento sarà l’occasione per affrontare la pratica della progettazione e/o della programmazione come risposta alla casualità e alla accidentalità. Il gruppo farà esperienze di assemblaggio e costruzione attraverso l’unità minima di un modulo.
    - 3° appuntamento.
    25 marzo 2023 – 2 ore (dalle 15:00 alle 17:00)
    Simulacri e simulazioni. La mappa come sistema di simboli e segni.
    Realtà, convenzioni simboliche, convenzioni sociali e necessità di chiarezza nelle comunicazioni verbali, non verbali e di comunità. Questi gli importanti temi che verranno affrontati nel terzo incontro.
    Dopo aver scelto un’opera o un tema, nelle 12 ore di lavoro individuale è previsto lo sviluppo di un progetto da agganciare alla propria materia.
    - 4° appuntamento
    15 aprile 2023 – 2 ore (dalle 15:00 alle 17:00)
    Confronto: il gruppo si ritroverà successivamente al periodo di lavoro in autonomia per un incontro di valutazione, discussione e confronto. Compatibilmente con le azioni previste sarà possibile esperire una o più parti di alcuni project work.

  • Relatori

    RITA CERESOLI

  • Data inizio iscrizioni

    10/01/2023

  • Data fine iscrizioni

    28/02/2023

Per iscriversi ai percorsi formativi è necessario accedere all'area riservata.