Competenze STEAM per progettare la città sostenibile
Percorso Formativo (Polo STEAM - Carpi)

L'iscrizione ai percorsi formativi avviene esclusivamente nell'area riservata. Per ricercare con facilità un percorso formativo consigliamo di utilizzare l'ID percorso che si trova in questa scheda di dettaglio.
  • ID percorso

    100034

  • Titolo Percorso

    Competenze STEAM per progettare la città sostenibile

  • Tipologia

    Mooc

  • Data inizio

    19/12/2022

  • Data di conclusione

    18/03/2023

  • Durata (in ore)

    25

  • Numero posti

    200

  • Descrizione

    Il percorso presuppone di offrire ai docenti una panoramica di base sul valore pedagogico e didattico dell’approccio STEAM, attraverso una proposta di attività incentrata sulla sostenibilità ambientale. L’esperienza formativa è suddivisa in 2 macro aree, corrispondenti a due fasi formative:
    1. Fondamenti delle Steam Obiettivi:
    - Comprendere i metodi che caratterizzano l’ approccio STEAM.
    - Conoscere e saper applicare contenuti e metodi della data science al fine di applicarli in attività interdisciplinari in tema di sostenibilità ambientale.
    - Conoscere il valore didattico del visual design in relazione all’approccio STEAM.
    2. Applicazioni didattiche STEAM alla Sostenibilità Ambientale Concept della challenge: “Progettazione di spazi verdi” La sfida consiste nella progettazione di aree verdi all’interno di uno spazio della città attraverso la realizzazione di un rendering: tali aree dovranno essere finalizzate ad aumentare la qualità dell’ambiente urbano, migliorare il microclima e favorire la consapevolezza delle persone rispetto ai servizi ecosistemici forniti da differenti specie vegetali utilizzabili in tale contesto (es. produzione di cibo, miglioramento della qualità dell’aria, assorbimento di gas climalteranti, …).
    Il corso consta di 25 ore complessive di formazione, di cui 10,5 ore online su piattaforma e 14,5 ore di lavoro individuale e tutoring.

  • Regioni destinatarie della formazione

    EMILIA-ROMAGNA, LAZIO, LOMBARDIA, MARCHE, MOLISE, PIEMONTE, PUGLIA, TOSCANA, VENETO

  • Tipologia scuola

    Scuola secondaria I grado, Scuola secondaria II grado

  • Macro argomento

    Didattica digitale

  • Destinatari

    Dirigenti scolastici, Docenti

  • Area DigCompEdu

    1. Coinvolgimento e valorizzazione professionale

    3. Pratiche di insegnamento e apprendimento

    5. Valorizzazione delle potenzialita' degli studenti

  • Livello di ingresso

    B1. Sperimentatore/Intermedio/Conosce e utilizza in modo efficace e responsabile

  • Programma

    - 15/12/2022 Iscrizione.
    A partire da questa data, sarà possibile iscriversi alla piattaforma di e-learning.
    - 19/12/2022 Inizio attività modulo 1 (prima parte).
    I metodi delle STEAM (2 h). Che cosa si intende per STEAM? In che modo l’approccio STEAM può sollecitare le competenze riflessive, critiche e manuali legate alle discipline scientifiche e matematiche negli studenti e nelle studentesse? All’interno del modulo verranno illustrati i principali metodi che caratterizzano l’approccio STEAM con particolare riferimento al loro valore laboratoriale e interdisciplinare.
    - 30/01/2023 Inizio attività modulo 1 (seconda parte).
    Competenze Visual, design progettuale (2 h). In che modo l’approccio visuale ai contenuti può impattare sulla condizione di accessibilità e migliorare l’efficacia dell’apprendimento? L’integrazione funzionale di componenti iconografiche diventa requisito essenziale nel momento in cui si desidera progettare in un’ottica di multicanalità. Il valore interdisciplinare dell’arte , anche in chiave digitale, rappresenta uno degli elementi essenziali all’interno del panorama STEAM.
    - 13/02/2023 16.00 - 18.00: Incontro sincrono “Introduzione alla challenge: complessità ambientale e tecnologia al servizio della didattica”.
    - 20/02/2023 Inizio attività moduli 2, 3, 4.
    Modulo 2: Dal clima regionale dal microclima urbano Il modulo consentirà di approfondire il concetto di clima applicato al contesto globale e regionale insieme ai processi connessi al cambiamento climatico. L’utilizzo di informazioni e dati consentirà di analizzare la situazione e comprendere l’utilità di soluzioni utili per l’adattamento ai sempre più frequenti fenomeni estremi.
    Modulo 3: Agricoltura sostenibile: input di produzione, filiere, impatto del cambiamento climatico Agricoltura sostenibile: input di produzione, filiere, impatto del cambiamento climatico Gli strumenti di monitoraggio digitale risultano fondamentali per la gestione delle informazioni ambientali e la valutazione dell’impatto delle attività agricole. In questo modulo, si applicheranno a casi studio ed attività laboratoriali conoscenze scientifiche di base (chimica, matematica, fisica, biologia) per acquisire spirito critico e dimestichezza nell’utilizzo del metodo scientifico.
    Modulo 4: L’importanza dell’ecosistema urbano La natura offre un valido supporto a chi desidera migliorare la qualità dell’ambiente: animali, vegetali e altri elementi viventi e non, giocano infatti un ruolo fondamentale per preservare la salute degli ecosistemi. Le attività di questo modulo favoriranno la crescita della consapevolezza rispetto all’utilità dei servizi ecosistemici.
    - 18/03/2023 Chiusura del corso (data entro la quale svolgere le attività al fine del rilascio dell’attestato. La piattaforma resterà comunque aperta fino al 31/05/20213)
    NB: Ognuno dei seguenti moduli prevede videolezioni della durata di circa 10/20 minuti; guide docenti e materiali didattici per la realizzazione di attività laboratoriali in classe calibrati per la scuola secondaria di I e II grado; rubrica per la valutazione autentica dello studente/studentessa calibrata per la scuola secondaria di I e II grado; un’intervista con un esperto (studio di caso, applicazioni reali al contesto ambientale, etc); contenuti disciplinari relativi all’argomento; attività laboratoriali per approfondire i contenuti proposti; spiegazione degli elementi di conoscenza necessari per svolgere consapevolmente la challenge.
    Ai docenti sarà richiesto di studiare i contenuti delle video-lezioni; svolgere brevi attività-questionario all’interno di alcune video lezioni; svolgere in autonomia nelle proprie classi, l’attività proposta, previa consultazione delle linee guida metodologiche che forniremo; compilare un questionario finale di autovalutazione dell'esperienza; far compilare ai loro studenti e studentesse, un questionario di autovalutazione dell'esperienza.
    La formazione sarà erogata in modalità webinar, attraverso una piattaforma che permetterà:
    regia dedicata da parte dei docenti, per permettere una massima qualità di fruizione attraverso l’utilizzo e l’interazione con materiali durante il webinar; interattività con i partecipanti e gestione della discussione; possibilità di gestire attività laboratoriali o sessioni di feedback partecipato; il lavoro di approfondimento sarà opportunamente organizzato e personalizzato prima dell’inizio del percorso, per una massima chiarezza di fruizione e una gestione complessiva del percorso come unico processo di apprendimento.

  • Relatori

    STEFANO BELLELLI, PAOLO DA PELO, DAVIDE FERRARESI, FRANCESCA GRIGNANI, CAROLINA TIRONI

  • Data inizio iscrizioni

    02/12/2022

  • Data fine iscrizioni

    15/12/2022

Per iscriversi ai percorsi formativi è necessario accedere all'area riservata.